Pubblicati da Marina Fantin

FOCU D’AMORE Approfondimento teorico e pratico sulle Tarantelle Agosto 2024

SUMMER SCHOOL FOCU D’AMORE* Approfondimento teorico e pratico sulle TARANTELLE Un percorso fra danza, psicologia e filosofia Il termine TARANTELLE designa la famiglia delle danze popolari del Sud Italia, accomunate dalle seguenti caratteristiche: un ritmo travolgente scandito dai tamburi a cornice, un forte afflato corale sottolineato dal danzare in cerchio e/o in coppia e coinvolgendo […]

Danzando Faber… Boccadirosa
27 e 28 dicembre 2023

“Noi facciamo esperienza dell’alchimia di Afrodite quando ci sentiamo attratti da un’altra persona e ci innamoriamo; la sentiamo quando veniamo toccati dal suo potere di trasformazione e di creatività; la conosciamo quando scopriamo la nostra capacità di rendere bello e prezioso ciò su cui ci concentriamo, perché è intriso del nostro amore. Qualsiasi cosa ordinaria […]

I mille volti della donna 13 Gennaio 2024

“A è A e non è non-A” è la formulazione filosofica del principio di non contraddizione su cui la nostra cultura ha basato una gigantesca rimozione del “diverso”. La storia del pensiero occidentale, e quindi la nostra prassi quotidiana che la incarna, è drammaticamente segnata dalla scissione fra identità e molteplicità. Fiumi d’inchiostro e financo […]

Formazione Insegnanti Danze Etniche Gennaio-Giugno 2024

Le DANZE POPOLARI o ETNICHE si connotano per il prevalere delle funzione sociale su quella estetica: nate dalla condensazione di rituali specifici di una determinata tradizione o dagli stili di vita comunemente praticati da uomini e donne appartenenti a un “popolo” o gruppo etnico, esplicano una funzione aggregativa e di riconoscimento per la comunità. Siano […]

Balli del Sud Italia
da Settembre e Ottobre 2023

Col nome tarantelle si designa la famiglia delle danze popolari del Sud Italia, accomunate dalle seguenti caratteristiche: un ritmo travolgente scandito dai tamburi a cornice, un forte afflato corale sottolineato dal danzare in cerchio e  coinvolgendo l’intera comunità, la messa in gioco della creatività dei danzatori nel costruire i movimenti e l’interazione. Tutte le tarantelle […]

Danza del ventre
dal 3 Ottobre 2023

La danza del ventre è un’arte antica e raffinata, che affonda le sue radici nel cuore della tradizione artistica mediorientale. Da sempre celebra l’intimità fra donne e l’armonia con il cosmo. Integra corpo ed anima nella ricerca di una femminilità piena ed elegante, che esalta i diversi registri espressivi della personalità: fierezza, dolcezza, sensualità, intensità […]

La quattordicesima domenica del tempo ordinario

Con “La Quattordicesima Domenica del Tempo Ordinario” Pupi Avati torna al registro che gli è più congeniale: quello della nostalgia. A prima vista può apparire un film sulla “disillusione”, in quanto tratta di sogni infranti e di occasioni perdute. In realtà l’intensità descrittiva riscatta i vissuti di scacco che vi sono ritratti e la poesia […]

Il linguaggio segreto delle emozioni

GASPARI I., Il linguaggio segreto delle emozioni, Einaudi, Torino 2021, pp. 159 E’ un “diario filosofico” il bel libro di Ilaria Gaspari “Il linguaggio segreto delle emozioni”. In esso la giovane filosofa ricostruisce “le vicende delle parole con cui diciamo i nostri stati d’animo”, raccontando i propri vissuti in merito ed inquadrando ogni “passione” dal […]

Riflessioni sulla rivoluzione

Ieri sera ho avuto l’onore di assistere alla rappresentazione di La persecuzione e l’assassinio di Jean Paul Marat, a cura dell’associazione culturale Il Mulino di Amleto di Rimini. Si tratta di un’opera di Peter Weiss, scritta nel 1964, che segna la sua definitiva adesione al teatro didattico e di impegno politico. La vicenda rappresentata si […]

Il sol dell’avvenire

E’ un Nanni Moretti in stato di grazia colui che produce, dirige e interpreta Il sol dell’avvenire. Allo stesso tempo fedele a se stesso e sorprendentemente “leggero” e ottimista. Con un finale radioso tanto quanto onirico, che non può non colpire i cuori che, nonostante e contro tutto, continuano a “battere a sinistra”.   Ritorna […]